domenica 30 aprile 2017

Il nostro baby shower: Riccardo is coming

 

Ieri pomeriggio c'è stato il nostro baby shower, un bellissimo pomeriggio dove i protagonisti eravamo io ed il pancione... e Raffi ovviamente che non manca mai!
Ho trascorso delle ore piacevolissime insieme alle mie amiche e alle mie cugine che mi hanno coccolata e fatta sentire una regina.
Tutte queste coccole dureranno ancora per poco perché poi con la nascita di Riccardo le attenzioni passeranno su di lui ed io ancora una volta verrò messa in secondo piano... ahhaha quindi mi sono goduta il momento!



 

All'allestimento ci ho pensato da sola, ho scelto i colori e gli accessori da usare, ma avendo il pancione grande mi sono avvalsa della mano esperta di altre persone che dopo ringrazierò.
Sapete quanto amo occuparmi di allestimento, ormai lo avete letto e visto più volte. Le mie amiche, sono state molto speciali, con la loro presenza hanno dato un valore aggiunto a questa giornata, mi hanno fatto scattare tanti regalini dolcissimi per Riccardo.
Colgo l'occasione per ringraziare anche tutte le mie amiche che purtroppo non erano lì con me... so che erano presenti con il cuore!


 

Il clima mi ha permesso di organizzare tutto all'aperto (anche se in tarda serata tirava molto vento) sotto un'enorme gazebo con tende bianche che facevano da cornice ad un tavolo tutto allestito con dolciumi e decorazioni con il giallo,verde acqua e azzurro!
Sapete anche la passione che ho per questi colori ed il tutto è venuto esattamente come lo avevo immaginato.






 

Per le decorazioni mi sono avvalsa della mano esperta della GIRANDOLA DELLE IDEE che ha realizzato per noi degli oggetti di legno dolcissimi; stelline, cubi e bunner tutto in coordinato con i colori scelti. Anche i cake topper sono stati realizzati da lei sempre in legno ed hanno reso la torta unica ed originale m. Ovviamente tutte queste cosine dolcissime ora passeranno nella cameretta di Raffale e Riccardo.

Un tripudio di stelline e nuvolette di carta decoravano anche  i muffin e il resto del tavolo allestito.

Mi ci voleva un pomeriggio così rilassato perché ultimamente sono stata presa molto dal lavoro e da questi ultimi giorni di gravidanza che stanno risultando sempre più difficili seppur sempre emozionanti.

 

Infine ci tengo a ringraziare delle persone che mi hanno aiutato molto e hanno contribuito a rendere meravigliosa questa giornata:
•In primis mio fratello che mi permesso di organizzare il tutto sulla sua struttura.
•mia mamma e mio padre sempre preziosissimi che mi hanno aiutato a mettere in pratica tutte le mie idee.
•mia sorella e mia suocera che con le loro manine hanno realizzato dei dolci buonissimi 
•Rosanna Gargiulo "Giorni felici" che nonostante gli altri impegni è riuscita a consigliarmi come solo lei sa fare
•Arianna e Laura  validissime "assistenti"
•tutte le mie amiche che ci sono state e quelle purtroppo non sono potute venire
•e coi tutte che come sempre mi avete seguito con grande affetto



martedì 25 aprile 2017

Un'allegra passeggiata in campagna...con Babyhome

"Godiamoci queste ultime giornate di primavera in tre perché le prossime che arriveranno saranno certamente meravigliose ma sicuramente più difficili da organizzare con un bimbo appena nato
Queste sono le parole che ultimamente io e mio marito ci ripetiamo continuamente...
 
E così stiamo trascorrendo il maggior tempo possibile con Raffaele cercando di fargli fare tutto quello che ama; giochiamo tanto in casa ma facciamo anche  delle lunghe passeggiate all'aperto, lo portiamo alle giostrine e a pranzo fuori per poterci ritagliare dei momenti magici...dei momenti che amo definire "solo nostri!"
 
 

Non vi nascondo che dietro questa felicità si nasconde anche un po' di malinconia. Sono tanto desiderosa di conoscere Riccardo ma al tempo stesso ho paura di togliere le attenzioni dovute a Raffaele.
So bene che queste sono tutte sensazioni che ogni mamma prova alla soglia del secondo parto e per questo mi faccio coraggio pensando che non sono l'unica a dover affrontare tutto questo e che come hanno fatto le altre sicuramente farò anche io. 
Ed allora per non far mancare nulla a Raffi stiamo vivendo la nostra quotidianità come sempre non facendolo avvertire troppo questo cambiamento che inesorabilmente ci porta ad essere più nervosi ed agitati! In particolare io durante questo nono mese ho perso tante volte la pazienza per la troppa stanchezza e mi sono sentita spesso in colpa per aver alzato troppo la voce per i capricci di Raffaele!








 

Ed allora per rilassarci in pieno preferiamo uscire (anche perché Raffi in casa fa più capricci del solito) magari a prendere un mega gelato sul lungomare dove ci divertiamo a contare le barchette che ci sono sull'acqua e i gabbiani che volano alti nel cielo. 
Domenica infatti siamo andati a pranzo fuori, abbiamo fatto prima una lunga passeggiata in campagna con il nostro nuovo passeggino VIDA STROLLER di BABYHOME  ed è stata una cosa fantastica, pratico, leggero e super fashion.



 
Raffaele lo ha adorato dal primo istante, è saltato su senza fare storie e quasi quasi non voleva più scendere... si è convinto solo quanto ha visto il suo piatto di pasta.
È il passeggino ideale per noi mamme che spesso ci ritroviamo in giro per la città da sole perché è semplice da guidare anche con una sola mano. Io ho scelto questo colore chiaro e fresco per l'estate ma ci sono diverse varianti di colore tutte molto belle!

La nostra è stata una domenica spensierata immersi nel verde con addosso vestiti comodi, raccontando storie di lupi e pecorelle nascoste tra i cespugli. Abbiamo respirato aria pulita e rallegrato i cuori.
Ora non ci resta che fare il count down per l'arrivo di Riccardo così che la nostra famiglia sarà completa e saremo ancora  più felici ed impazienti di organizzare le nostre prime uscite a quattro! 
Speriamo solo che ci risulterà facile proprio così come ve lo sto raccontando ma ho seri dubbi al riguardo!

In questi giorni sul mio profilo Instagram pubblicherò una sorpresa per voi firmata Babyhome... quindi vi consiglio di rimanere collegate!
(In Campania trovate il passeggino Babyhome da BELLABIMBA a Castellammare di Stabia oppure potete consultare il sito PLEIDA per comprarlo online)








sabato 1 aprile 2017

Biscotti e Pannolini compie un anno

Un anno fa nasceva "BISCOTTI E PANNOLINI" , un anno pieno di soddisfazioni dove alcuni sogni chiusi nel cassetto si sono realizzati, altri stanno prendendo forma ed altri ancora restano chiusi li... sperando il prima possibile che possano uscire fuori e spiccare il volo.

Inizialmente non credevo di potercela fare, non avrei mai immaginato di scrivere in questa maniera e che mi fosse piaciuto tanto. Scrivendo mi rilasso, mi diverto, mi assento completamente per qualche ora ed ogni volta che nasce un nuovo post... nasce una nuova Marica.
Ho iniziato per gioco, per il puro piacere di raccontarmi ed ogni volta voi siete state presenti con grande affetto e parole dolci che mi hanno aiutato sempre più a spronarmi, mi hanno dato tanta forza facendomi capire che forse forse ero sulla strada giusta.
Cosi oggi scrivo con più sicurezza e con la consapevolezza  che quello che scrivo vi  piace, che siete interessate alla mia vita e alle mie passioni e per questo voglio dirvi GRAZIE.


     GRAZIE
                    perché siete pronte a tirarmi su quando ci sono i periodi NO
       quando sembra che tutto non abbia senso ed invece grazie al vostro affetto
              "biscotti e pannolini" un senso ce l'ha...
                                                                       
Grazie perché credete in me, perché vi rivedete in me, sognando un giorno di avere una  famiglia come la mia: queste parole mi arrivano diritte al cuore regalandomi una gioia immensa ed io vi auguro veramente di realizzare tutti i vostri desideri.
Grazie in particolare alle fedelissimi lettrici, quelle che non si perdono mai un post lasciandomi sempre un dolce commento ma grazie anche a chi ha letto una sola volta il mio blog,
  anche questo è stato importante per me... grazie davvero.
 


Scusate se ci sono ancora punti deboli ma come dicevo ho iniziato in punta di piedi in un mondo per me del tutto sconosciuto, sto cercando di migliorare e di perfezionare sempre  di più le mie carenze perché amo le cose fatte bene.
In quest'anno ci sono state soddisfazioni e tanti traguardi raggiunti, spero con il tempo di mantenerli e di aggiungerne tanti e tanti altri ancora. A breve vi anticipo che ci saranno tante belle novità che sono sicura vi piaceranno.

Ed allora non mi resta che festeggiare questo anno che mi ha regalato tanto e voglio farlo in primis insieme a voi... Esprimo il desiderio e spengo la candelina!
 
HAPPY BIRTHDAY Biscotti&Pannolini

                                                         GRAZIE DI CUORE A TUTTE

domenica 19 marzo 2017

Il mio papà: il mio super eroe!

Il mio papà e' una persona speciale fatta di poche parole ma di grandi fatti.
Si fa' in quattro per noi per far quadrare tutto e non farci mai mancare nulla; e' lui che fa la spesa in casa e sa se è terminato il latte per me o le merendine per la mamma, e' lui che organizza le nostre uscite in posti speciali ed ogni fine settimana ci porta in un posticino nuovo scelto sempre con tanta cura perché sa che mamma ci tiene!

Lui che è a tratti molto severo, ogni volta che combino una marachella puntualmente mi rimprovera facendomi scoppiare in lacrime ma il mio "scusa papà" lo scioglie completamente e ci fa fare la pace con un grande abbraccio.
Mi dice sempre che sono disordinato e che lascio tutti i giochi in giro... dovreste vedere lui quando rientra dal lavoro cosa lascia in giro per casa!

Il mio papà viene a prendermi a scuola orgoglioso e mentre torniamo a casa in macchina mi fa ascoltare le mie canzoni preferite ed io canto a squarciagola, compra sempre i cornetti caldi alla mia mamma anche se lui è a dieta e le porta i fiori freschi perché sa che la rendono felice ma poi non alza mai i giochi che lascio a terra  per non farla stancare.
Lui ha i poteri magici proprio come un super eroe perché nonostante lavori tanto non è mai stanco o se lo e' lo sa nascondere molto bene. Invece il sabato mattina ama dormire fino a tardi e mamma si arrabbia perché prepara la colazione per tutti ma va a finire sempre che gliela portiamo nel lettone così dopo approfittiamo e ci facciamo tante coccole.


Il mio papi ama viaggiare e per questa sua grande passione mi ha portato in posti straordinari, mi ha fatto anche prendere l'aereo e spero un giorno di essere curioso e affascinato di scoprire il mondo proprio come lui.
Ama fare le foto ed io e la mamma siamo i suoi soggetti preferiti  anche se a volte perde la pazienza perché mamma non si accontenta mai... lui invece non ama farsi fotografare ed infatti insieme non abbiamo tante foto  però quelle che abbiamo sono le più significative!
Da lui ho ereditato la precisione nelle cose, il colore e la qualità dei capelli, la passione per i ColdPlay e per gli animali. Devo migliorare dal punto di vista calcistico perché vorrebbe che tifassi Napoli...e prometto che migliorerò!

Il mio papà si chiama "Onio Russso" ed ogni volta che lo chiamo così la mia bocca si riempie d'amore e i suoi occhi brillano di felicità!
Mi dicono tutti che somiglio a lui quando era piccino sia nel modo di camminare sia nelle espressioni, canto e saltello tutto il giorno proprio come faceva lui e sapete che vi dico? spero proprio un giorno di diventare quello che lui è oggi... un uomo forte, sicuro e felice della vita!


Tanti auguri Papà spero di regalarti tante soddisfazioni ancora e che tu possa essere sempre orgoglioso del figlio che sono!
Tuo Raffi!

sabato 18 marzo 2017

Un fratello e' un regalo per la vita!

È giusto coinvolgere il primo figlio all'arrivo del secondo?

Mancano due mesetti all'arrivo di Riccardo e questo nome in casa si pronuncia sempre di più.
Oltre che spontaneamente lo facciamo di proposito in modo che Raffaele possa ascoltare ed abituarsi all'idea che a breve questo piccoletto custodito nella pancia di mamma arriverà a casa.
Qualcuno mi ha detto che non è una cosa giusta quella di raccontare e spiegare ad un bimbo di due anni che fra poco arriverà un fratellino poiché la mente di un bambino non può capire l'idea astratta e per lui può solo essere fonte di dispiacere... certo, sono sicura che Raffaele non abbia ancora capito che effettivamente Riccardo uscirà prima o poi dalla mia pancia ma noi abbiamo deciso  di seguire il nostro cuore e abbiamo parlato a Raffi di questo dono fin dal primo momento.
Si perché dal primo giorno che abbiamo saputo di aspettare il secondo figlio abbiamo coinvolto Raffaele, ricordo ancora il giorno in cui feci test; corsi da lui e mio marito e li abbracciai fortissimo! Raffi gioiva con noi anche se non sapeva di cosa si trattasse esattamente ma perché avrei dovuto escluderlo o nasconderglielo? Sono stata felice di averlo reso partecipe fino ad oggi  in maniera molto naturale proprio perché è una cosa che riguarda tutta la famiglia al completo ed in primis lui.
Condividere ogni momento anche con lui ci ha permesso di vivere  di bellissimi ricordi come ad esempio quando abbiamo annunciato il sesso a tutta la famiglia, lo abbiamo fatto fare a Raffi con un palloncino azzurro proprio come se fosse un gioco e lui si è divertito tantissimo.


Oggi, Raffaele, come un bambino normale vive questa cosa tra alti e bassi, ha solo due anni e mezzo quindi non ha né la capacità di sapere cosa fosse un fratello ne l'inconsapevolezza di far finta di nulla ai cambiamenti che stanno avvenendo.
Come dicevo fin dal primo giorno abbiamo raccontato a lui di un futuro fratellino o sorellina, quando appunto ancora non conoscevamo il sesso e lui ha sempre detto "Mamma no bimba... Bimbo", non so se è stata pura casualità ma Raffi ha sempre voluto un fratellino. Inconsapevolmente sa che è il dono più grande che potevamo fargli; un fratello e' compagno di litigi, marachelle e di giochi... è un compagno per la VITA. Un fratello è una persona sulla quale puoi contare in un momento di difficoltà, condivideranno tanto insieme soprattutto perché sono entrambi maschietti ed hanno poca differenza di età.
Sarà una gioia vederli insieme giocare ed anche litigare, speriamo non troppo, già li vedo fra qualche anno litigare perché nello stesso momento vorranno lo stesso gioco...
Raffaele dovrà insegnargli tante cose, lo saprà prendere per mano e lo difenderà quando sarà necessario... saranno legati per sempre!
Allora perché tenere nascosto tutto questo per ora? Per noi è stato meglio abituare Raffaele in maniera naturale  fin da subito in modo che quando arriverà Riccardo,  anche non sarà del tutto pronto, saprà chi è lo scricciolino appena arrivato a casa.
Sarà senza dubbio difficile perché sarà proprio lui a subire i cambiamenti e ad abituarsi all'idea di avere un altro  bimbo in casa, ma noi come abbiamo fatto fino ad ora lo coinvolgeremo in tutto come se fosse un gioco così Raffi si divertirà a cullarlo, a passarmi i pannolini e a vederlo sorridere.


Per ora sa che Riccardo sta nella mia pancia e lui premuroso lo viene ad accarezzare e qualche volta gli porta anche i suoi giochi, anzi molto raramente perché con i suoi giochi e' poco generoso!
Allora io e mio marito abbiamo pensato che quando torneremo dalla clinica tutti e tre porteremo a Raffi dei giocattoli a nome di Riccardo in modo che lui la prenda ancora meglio e veda con occhi diversi il nuovo arrivato... un po' come se arrivasse per lui un piccolo Babbo Natale!

martedì 14 marzo 2017

La mia tavola di primavera

La mia adorata primavera e' ormai alle porte, finalmente sono arrivate le calde giornate a riscaldare  le nostre casette ed il nostro animo che si è impigrito molto durante questo inverno. In questi giorni sto trascorrendo molto tempo fuori casa per godermi proprio questo sole meraviglioso ed anche quando sono in casa la mia postazione preferita è diventata una poltroncina messa in balcone dove tra pulizie e faccende alterno momenti di può relax; Leggo un libro, scrivo un post, edito foto e mangio panini!
E in una di queste mattine che ho scritto il mio ultimo post "LA MIA TAVOLA DI PRIMAVERA"


Ho scritto vari post sulle mie tavole con diverse proposte di mise en place a seconda della stagione; ad esempio su thewomoms.com trovate la tavola di questo autunno e della scorsa Pasqua (che potete rileggere qui qui ) ma oggi per la prima volta sul mio blog voglio mostrarvi la mia idea per una tavola allestita a festa che può essere un'idea carina per la festa del papà, o per una semplice domenica con gli amici o una tavola per le feste di Pasqua



venerdì 10 marzo 2017

Un mondo fatto con il cuore...

Oggi vi porto con me in un mondo che dall'atmosfera sembra profumare di zucchero candito, ciambelle alla vaniglia e rose appena colte.
Un dolcissimo mondo fatto di eleganza e raffinatezza
 dove ogni dettaglio è curato nel minimo particolare quasi da sembrare di essere in una fiaba...
 un mondo assolutamente fatto con il cuore!

Quando ho deciso di iniziare il corredino a Riccardo ho dato una sbirciata online a tutte le aziende e ai vari siti di accessori da  bambino per farmi un'idea su cosa acquistare.
Lo stile è sempre stato ben chiaro nella mia testa, già da quando nacque Raffaele essendo un'inguaribile romantica ho sempre scelto per lui  cose molto classiche e delicate e dai colori tenui è così anche per Riccardo sto seguendo lo stesso gusto.
Visto che potrò decidere per loro ancora per poco, fra qualche anno probabilmente li vedrò indossare jeans strappati e magliette attillate, mi godo questi mesi pienamente.
 E in uno di questi miei giri di shopping online che ho scoperto "LE PICCOLINE DEL CUORE" una linea bimbi che mi ha colpito molto e che rappresenta esattamente il mio gusto e lo stile che mi piace.
Romanticismo ed eleganza sono le parole che uso per descriverla ma soprattutto QUALITA' e ne ho avuto conferma quando sono arrivati a casa i prodotti che ho scelto per Riccardo.
Tutte le loro creazioni sono realizzate a mano proprio dalle titolari dell'azienda che collaborano con un team eccezionale quindi oltre all'originalità perché si può personalizzare ogni prodotto a proprio gusto e piacere si può constatare una perfezione ed un'ottima cura del dettaglio.

Io sono rimasta affascinata dai ricami delicati della linea bimbi PRIMI BATTITI DEL CUORE by le piccoline del cuore da cui ho scelto una coperta di seta bianca così morbida da sembrare una nuvola con una trama a rombi e fiocchetti, un lenzuolino di puro cotone con sopra ricamato il nome ed un decoro di bandierine ed infine la sacca sempre personalizzata azzurro cielo per il cambio della prima uscita dalla clinica di Riccardo.







Tutte queste meraviglie erano contenute in una scatola a pois che mi ha emozionato già nel vederla prima ancora che l'aprissi.






Immagino già Riccardo avvolto da questa soffice coperta ed è come se lo avessi già tra le mie braccia.


LE PICCOLINE DEL CUORE è un'azienda che si occupa dei più piccini a tutto tondo, tutto fatto rigorosamente a mano e personalizzabile come ad esempio bomboniere, accessori da cameretta e nursery, copertine, linea letto e culla, fiocchi nascita, lettere in legno, ed anche allestimenti per confettate.
Irresistibili sono le loro stampe dai disegni dolci e delicati che sembrano veramente riportarti nel mondo delle favole.


Vi lascio qui il link per visitare il loro sito!
lepiccolinedelcuore.it